Strumenti Utente

Strumenti Sito


wikitelaio2017:piastre

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
wikitelaio2017:piastre [2017/03/21 13:43]
ebertocchi
wikitelaio2017:piastre [2017/03/21 13:44] (versione attuale)
ebertocchi
Linea 5: Linea 5:
 La formula 22 è da usarsi con cautela, in quanto la stessa matrice di trasformazione T può essere applicata a tensioni e deformazioni **solo se** le componenti taglianti di queste ultime sono espresse in forma tensoriale e non ingegneristica come nel resto della trattazione. La formula 22 è da usarsi con cautela, in quanto la stessa matrice di trasformazione T può essere applicata a tensioni e deformazioni **solo se** le componenti taglianti di queste ultime sono espresse in forma tensoriale e non ingegneristica come nel resto della trattazione.
  
-Per una teoria propedeutica alla definizione dell'​elemento piastra quadrilatero alla Reissner-Mindlin,​ conviene mantenere nella formulazione membranal-flesso-torsionale le rotazioni $\left(\theta_y,​ \theta_x\right)$ in luogo delle derivate $\left(-\frac{\partial w}{\partial x} , +\frac{\partial w}{\partial y}\right)$+Per una teoria propedeutica alla definizione dell'​elemento piastra quadrilatero alla Reissner-Mindlin,​ conviene mantenere nella formulazione membranal-flesso-torsionale le rotazioni $\left(\theta_y,​ \theta_x\right)$ in luogo delle derivate ​dello spostamento normale ​$\left(-\frac{\partial w}{\partial x} , +\frac{\partial w}{\partial y}\right)$, in quanto queste quantità sono equivalenti solo in assenza delle deformazioni taglianti che ci riserveremo di sovrapporre a posteriori.
wikitelaio2017/piastre.txt · Ultima modifica: 2017/03/21 13:44 da ebertocchi