Interpretazione risultati di risposta in frequenza

Da CdM_unimore.

Interpretazione risultati di risposta in frequenza

Andiamo ad analizzare il modello studiato nella lezione del 29/5, apriamo il file al link https://cdm.ing.unimo.it/files/index.php?dir=progettazione_assistita/corso_2013_2014/2014_06_03, denominato "forcella_su_profilo_finale_con_smorzamento.mfd".

Considero il punto di applicazione della forza che va a indicare tutte le forze vincolanti del manovellismo alla prima armonica. Cambio il load case impostando una analisi dell'andamento delle forze non più tra 15-30 Hz, ma impostando un passo di 40 step tra 20-22.5 Hz.

Nell'intorno della frequenza di risonanza ho delle oscillazioni caratterizzate da una quota reale che tende ad annullarsi e una quota immaginaria che invece cresce, ed è quella che devo considerare. Vado quindi a creare un grafico per analizzare la risposta in termini di sposatmento. Seleziono History plot, e vado a creare un grafico con la componenti caratterizzate dai Displacement y, e dalla Magnitudo, ovvero la norma delle due componenti reale e immaginaria. Nel grafico solitamente non avrò mai indicato il massimo, che posso però calcolare considerando i due punti in cui viene tagliata la curva superiormente come due punti di una parabola, calcolarne l'equazione e infine trovare il massimo.

Posso andare anche a studiare i tre nodi nell'intorno della saldatura della forcella, vado a creare anche qui un grafico con le componenti di frequency,e component 1.1 Middle layer.

Potevo ricavarle anche senza analisi di risposta in frequenza.

FOGLIO DI CALCOLO

Con i dati del foglio di calcolo per i singoli Modi avrò:

ove il termine di accoppiamento è definito per la forza concentrata come

ove è lo spostamento della struttura secondo il modo proprio i-esimo al punto di applicazione della forza, nella direzione e nel verso della forza.

Oppure una forma più completa: